Nel 2008 l’associazione si è cimentata nell’allestimento di un recital teatrale “Io penso alla strada, io penso a Verlaine”, basato sui testi dell’omonimo libro del poeta abruzzese Paolo Cristalli . La rappresentazione, proposta nei vari comuni dell’Alto Oltrepò, è stata presentata in varie situazioni tra le quali la biblioteca comunale di Varzi, il centro polifunzionale di Valverde, l'osteria-circolo culturale Sottovento(PV).
L ’opera è una suggestiva commistione di musiche e parole; le canzoni cantate sull'arrangiamento di due chitarre classiche, un violino e un Caisa, strumento a percussione dalle sonorità cristalline, si alternano alle poesie dove, tumultuosa, la coscienza dell'artista lascia sospesi in inconsapevoli universi di amara dolcezza.

IO PENSO
ALLA STRADA IO PENSO A
VERLAINE